Perché si Russa di Notte, Cause e Rimedi

Cosa significa russare

Il problema del russare è più frequente tra gli uomini e anche per le persone in sovrappeso diventa un disaggio frequente non solo per la persona stessa, ma anche per chi ci dorme vicino.

Si parla del russare come un fenomeno che colpisce soprattutto le persone dopo i 60 anni con una maggiore incidenza negli uomini rispetto alle donne, ma questo non significa che le donne sono immuni, specialmente le donne in sovrappeso oppure fumatrici.

Il russare può essere sintomo di apnea ostruttiva del sonno la quale a sua volta può causare problemi di salute gravi. Russare significa disturbare il ritmo fisiologico naturale del sonno.

[ad name=”Align Left Add 336×280″]

Ci sono persone però che russano quando si trovano in particolari condizioni, come ad esempio, quando sono molto stanchi o se hanno mangiato troppo.

Durante il sonno tutte le attività dell’organismo rallentano. Il respiro si fa più lento e perdiamo il tono muscolare e a molte persone capita di respirare con la bocca invece che con il naso e quindi l’aria devia dal suo normale percorso e passa per la gola, dove incontra la faringe e la parte molle del palato causando questo particolare fenomeno acustico di grande intensità. Ed è proprio questo che produce il fastidioso rumore tipico del russare.

 

Perché si russa? Ecco le cause

Le cause del russare sono da rintracciarsi nello stato di salute generale dell’individuo, obesità, stress, uso di alcolici e le cattive abitudini alimentari.

Un altro fenomeno strettamente collegato al russare è la sindrome dell’apnea ostruttiva, la quale è in grado di compromettere per sempre le vie respiratorie soprattutto per le persone che soffrono di obesità, diabete, problemi cardiaci ecc.

Un’altra causa del russare può essere una deformità nella struttura del naso e a causa di questa deformità, si crea un ostacolo fisico al passaggio dell’aria attraverso le vie respiratorie.

Altra causa potrebbe essere quella legata al consumo di alcolici, cibi contenenti molte calorie e grassi.

Dobbiamo sottolineare il fatto che il russare è molto più frequente quando una persona dorme in posizione supina, questo a causa dell’ulteriore riduzione dello spazio respiratorio a causa della caduta indietro della lingua.

Anche l’assunzione di sedativi o di sonniferi prima di andare a letto può avere una certa incidenza. Da menzionare come causa del russare è anche il naso chiuso per patologie infiammatorie come il raffreddore.

[ad name=”Adsense Responsive”]

Rimedi

Sicuramente le terapie o le cure per il russare sono diverse da persona a persona. La verità è che il russare può essere guarito grazie a terapie o cure prescritte da un medico professionista.

Le cure variano dall’assunzione di farmaci agli interventi chirurgici come l’uvulopalatofaringoplastica o interventi di termoablazione i quali eliminano l’eccesso di tessuto nei turbinati nasali alla base della lingua e nel palato mollo.

Da menzionare è anche l’iniezione di una sostanza irritante la quale irrigidisce la zona circostante l’ugola.

[ad name=”Align Left Add 336×280″]

A parte questi interventi, chirurgici o meno, per alcune persone è consigliato dimagrire o perdere un po’ di peso per migliorare i problemi del russare.

Evitate le bibite alcoliche e i farmaci prima di andare a dormire, siccome rendono il sonno più pesante. Ricordatevi anche di non bere tisane o camomilla siccome rilassano troppo i muscoli del collo e della faringe e di conseguenza aumentano le vibrazioni dell’ugola e sul palato molle.

Dormite su un invece fianco di dormire a pancia in su e cercate di garantire a voi stessi una buona qualità del sonno evitando di dormire poche ore.

Molto importante è anche l’ambiente dove si dorme. Cambiate le lenzuola e le federe frequentemente.

Bisogna, allontanare dalla camera tutto ciò che potrebbe provocare reazioni allergiche o che può compromettere la respirazione.

In alcuni casi il problema del russare può dipendere anche dalla disidratazione, quindi cercate di mantenere il corpo idratato ogni giorno.

[ad name=”Adsense Responsive”]

Facebooktwitterredditpinterestlinkedinmail

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Inline
Inline