Come Prendersi Cura Della Pelle a Ogni Età

State ancora utilizzando lo stesso detergente viso che vi è stato regalato quando avevate 13 anni? Per essere impeccabili e in forma ad ogni età e necessario rivedere la routine dedicata alla cura della pelle.

Quando si tratta di prendersi cura della pelle siamo divisi in due categorie, alcuni di noi pensano che no si debba cambiare mai la routine della cura della pelle e usano gli stessi prodotti per anni e altri invece che si rivolgono a trattamenti come peeling o botox prima ancora che le rughe inizino ad apparire.

Con il passare del tempo anche la pelle cambia. Un prodotto adatto a una persona di 20 anni non può avere gli stessi effetti su una persona di 30 anni. Se l’obiettivo è quello di avere una pelle luminosa e soave il più lungo possibile allora dobbiamo rivedere la cura che stiamo dedicando alla nostra pelle. Alcuni affermano che i prodotti usati per la cura della pelle devono essere gli stessi che il numero delle candele sulla torta.

[ad name=”Adsense Responsive”]

20 Anni

A questa età l’unico obiettivo è la protezione della pelle. Alcuni dei problemi che si possono verificare durante questo periodo sono causati solo da uno stile di vita senza preoccupazioni: bere molto alcol, dormire poco, stare al sole senza usare nessuna crema protettiva ecc. È possibile che si possano vedere ancora anche i segni dell’acne.

Un regime per la cura della pelle ideale include:

Primo passo: Usare un detergente viso delicato per rimuovere il make-up

Secondo passo: Durante il giorno usare un crema idratante che sia anche una protezione solare. Cercate una crema che contenga ossido di zinco, biossido di titanio o avobenzone.

Terzo passo: Se avete dei problemi con l’acne, usate dei prodotti ricchi di acido salicilico o perossido di benzoile. Se la situazione dell’acne continua ad aggravarsi è sempre consigliato rivolgersi al dermatologo.

Quarto passo: Se vi piace passare le notti in bianco bevendo e fumando, per evitare che la vostra pelle ne risenta dovete usare un antiossidante efficace. Considerate l’applicazione di un siero che contenga estratti di melagrana e vitamina C. Gli antiossidanti eliminano i danni causati dai radicali liberi i quali sono responsabili dell’apparizione delle rughe, cambiamenti di pigmentazione o di colorito.

Quinto passo: Prima di dormire pulite bene il viso e trattate gli eventuali brufoli con prodotti contenenti acido salicilico o perossido di benzoile e poi applicate una crema idratante delicata.

Sesto passo: Anche quando si hanno 20 si possono cominciare a usare le creme antiaging se non sono molto pesanti o “aggressive”. Potete considerare l’applicazione di creme idratanti ricchi di ceramide, amino acidi, alfa e beta idrossiacidi. Questi elementi sono utilissimi per la pelle secca e per prevenire l’apparizione delle rughe.

 

30 anni

Le alterazioni della pigmentazione della cute causate dal sole o altre condizioni della pelle, come le macchie che possono apparire durante la gravidanza ad esempio, e le prime rughe sono la principale preoccupazione in questa età. In questo periodo si deve cominciare con l’esfoliazione regolare della pelle perché la pelle si “auto esfolia” una volta ogni 35 giorni invece che ogni 14 giorni come succede quando si hanno 20 anni.

Un regime per la cura della pelle ideale include:

Primo passo: Usare creme che possano fare un po’ di più che solo idratare la pelle.

Secondo passo: Usare un crema occhi due volte al giorno per evitare l’apparizione delle rughe nella zona del contorno occhi.

[ad name=”Align Left Add 336×280″]

Terzo passo: Durante il giorno, prima di applicare la crema solare, applicate un crema, siero o lozione idratante. Alcuni dermatologi affermano che se messi insieme queste creme possono anche eliminare alcune lesioni della pelle create in precedenza.

Quarto passo: Aggiungere anche le creme contenenti retinoidi per migliorare l’aspetto e il tono della pelle. Ogni pelle e diversa e per questo la quantità di retinoidi o retinoli può variare da persona a persona, generalmente parlando deve bastare applicarli di sera evitando la zona del contorno occhi.

Quinto passo: Se con l’uso dei retinoidi la vostra pelle tende a seccarsi di più allora cominciate a usare una crema idratante che non contenga questi elementi. Altri acidi, come gli alfa idrossiacidi possono migliorare le proprietà idratanti di un prodotto però ricordatevi che in nessun modo l’obiettivo è sovraccaricare la pelle e trattarla con mille prodotti nello stesso tempo.

 

40 anni

Dopo aver compiuto i 40 anni le rughe nella zona del contorno occhi non sono cosi facili da trattare o nascondere come si può fare quando si hanno 30 anni. Il livello di estrogene comincia ad abbassarsi e la pelle sembra più secca. Questo succede anche sul collo e nella zona del decolté. Tutto quello che dovete aggiungere alla cura della pelle sono i prodotti idratanti e che aiutano alla produzione del collagene, come i  peptidi.

Un regime per la cura della pelle ideale include:

Primo passo: Per pulire la pelle usare un detergente che non secchi troppo la pelle. Per rimuovere la pelle morta dovete usare anche una spazzola per la pulizia del viso.

[ad name=”Align Left Add 336×280″]

Secondo passo: Per evitare l’ulteriore danneggiamento della pelle usate un crema idratante per il giorno che contenga anche SPF e antiossidanti.

Terzo passo: I retinoidi e i peptidi sono due ingredienti principali che non devono mancare alla vostra routine per la cura della pelle.

Quarto passo: Non dimenticatevi del collo per il quale è consigliato usare una formulazione specifica che contenga fitoestrogeno, retinolo e liquirizia per avere una pelle soave, luminosa e senza alterazioni nella sua pigmentazione.

Quinto passo: Usare un crema idratante ricco di glicerina e acido ialuronico per dare alla pelle tutta l’idratazione che necessita durante tutta la giornata.

 

50 anni

Per tutte le donne che hanno già raggiunto i 50 anni il consiglio principale per una pelle soave, giovane e luminosa è la giusta idratazione. Se invece volete tornare indietro nel tempo e avere la stessa pelle di 10 anni fa, invece di usare solo dei prodotti contenenti peptidi, retinolo e amino acidi, potete consultare un dermatologo per trattamenti alternativi e più invasivi.

Un regime per la cura della pelle ideale include:

Primo passo: Usare un detergente viso idratante che possa pulire e idratare la pelle nello stesso tempo.

Secondo passo: Scegliere un crema idratante che contenga anche SPF perché i retinoidi possono aumentare la sensitività della pelle.

Terzo passo: Per il giorno, prima della crema applicate un siero ricco di peptidi per stimolare la produzione di collagene. Cercate un prodotto che contenga anche antiossidanti e acido ialuronico.

Quarto passo: Per la notte, prima della crema idratante applicate una crema che contiene acido retinoico. La crema idratante deve contenere fitoestrogeni per evitare i segni del tempo.

Quinto passo: Per quanto impossibile che possa sembrare, anche la semplice vaselina è un ottimo modo per idratare la pelle. Importante è sapere che è meglio se viene applicata sopra la crema idratante.

[ad name=”Adsense Responsive”]

Facebooktwitterredditpinterestlinkedinmail

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Inline
Inline