Text neck, la Sindrome da Smartphone e i Problemi di Postura

Text neck letteralmente “collo da messaggi” è il nome dato ai problemi, al collo, associati con l’uso continuato di tecnologie come i telefoni cellulari o i portatili.
In vari media si parla di “una nuova malattia dovuta all’uso della tecnologia”, anche se è vero che i problemi di postura sono esistiti prima e non sono dovuti esclusivamente all’uso di questi dispositivi. L’eccesso di peso che deve sostenere la colonna vertebrale, quando usiamo questi dispositivi tenendo una cattiva postura, esercita un’importante azione sulla regione cervicale.
Anche se spesso l’emergere di una nuova tecnologia che influenza le abitudini quotidiane può condizionare l’emergere di nuove molestie si dovrebbe tenere presente che non è un problema veramente nuovo.

Naturalmente, la posizione del piegare il collo per guardare in basso non si verifica solo quando leggiamo o mandiamo un sms. Per anni, tutti abbiamo tenuto questa postura per leggere. Il problema con gli sms è che così si aggiunge un’altra attività che ci fa tenere una certa postura e le persone tendono a farlo per periodi molto più lunghi. È particolarmente preoccupante perché potrebbe eventualmente causare danni permanenti nelle vertebre cervicali dei giovani e dei bambini in crescita che potrebbe portare a dolori al collo per tutta la vita.

Quali sono i sintomi associati al text neck?

I sintomi più comuni sono il dolore al collo e l’indolenzimento muscolare. Inoltre, guardando il telefono cellulare per periodi prolungati, ogni giorno può portare a:

Dolori nella parte superiore della schiena che vanno da un dolore cronico agli spasmi muscolari.
Dolore che si irrida a: spalle, polsi e braccia
Rigidità muscolare
Emicrania

Quanto è diffusa la text neck?

Un recente studio mostra che il 79% della popolazione di età compresa tra i 18 e i 44 hanno i loro telefoni cellulari con loro quasi tutto il tempo, e passano solo 2 ore senza guardare i cellulari.

Come correggere la cattiva postura da text neck?

Prima di tutto, la chiave è la prevenzione.
Tenete il telefono cellulare al livello degli occhi. Lo stesso vale anche per computer portatili e tablet che dovrebbero essere posizionati in modo che la schermata sia a livello degli occhi e non ci sia bisogno di piegare la testa in avanti per guardare lo schermo.

Fate delle pause, non state davanti al pc o al telefono tutto il giorno. Ad esempio, impostate un timer o un allarme che vi ricordi di alzarvi e di camminare ogni 20 o 30 minuti.

Se lavorate in un ufficio, assicuratevi che lo schermo del computer sia impostato in modo che quando lo guardate la testa sia posizionata esattamente in linea con le spalle e la colonna vertebrale.

Lo scopo è quello di evitare di guardare verso il basso con la testa piegata in avanti per lunghi periodi di tempo. Dovreste prestare attenzione alla vostra postura in ogni momento. Ogni periodo prolungato con la testa verso il basso è un momento in cui si sta facendo uno sforzo eccessivo sul collo.

Gli esercizi sono molto importanti

Molte persone non lo sanno, ma è necessario avere dei muscoli forti, muscoli addominali e muscoli lombari, per sostenere la parte superiore del corpo, compreso il collo. Dovete fare degli esercizi specifici per questi muscoli per renderli più forti.

È inoltre necessario avere i muscoli del collo forti e flessibili in modo da minimizzare lo sforzo sulle vertebre cervicali e contribuire a distribuire il peso. Anche in questo caso, il collo non si allena abbastanza durante le normali attività quotidiane, quindi è meglio fare degli esercizi specifici per il collo anche con l’aiuto di un professionista.




Facebooktwittergoogle_plusredditpinterestlinkedinmail
Inline
Inline