Mother Road Of America Route 66

Un itinerario da percorrere possibilmente a cavallo di una potente Harley Davidson è la leggendaria Route 66. Generalmente si sceglie il tragitto che va da est verso ovest, quindi partendo da Chicago per arrivare a Los Angeles. Attenzione però, prima di avventurarvi sappiate che il percorso è lunghissimo, circa 4.000 km che in termini di tempo si traduce in circa due settimane di guida. E non pensate neanche di trovare indicazioni o cartelli attendibili; la famosa Route 66 infatti non viene segnalata sulle carte ufficiali ed è bene armarsi di cartine alternative o dedicate proprio a lei.

È dal 1984 che la route 66 non compare più sulle carte ufficiali, fu solo con l’intervento dello stato dell’Arizona che un tratto di strada venne preservato, circa 150 km. Quella che un tempo fu la strada lungo la quale durante la Grande Depressione milioni di persone emigrarono in cerca di fortuna, sinonimo di libertà per appassionati di tutto il mondo, rivive oggi grazie ad associazioni che ne vogliono preservare la memoria.

Se decidete di attraversare la California o l’Arizona sulla route 66 vi troverete molti di quei bar e di quei motel con le luci al neon, impresse nell’immaginario collettivo.

Attraversando la città di Flagstaff si raggiunge più a nord lo spettacolo meraviglioso del Grand Canyon e del fiume Colorado, si prosegue poi in direzione Williams percorrendo un tratto della route 66 rimasto praticamente intatto fino a raggiungere Las Vegas. Proseguendo verso Los Angeles si può decidere di deviare brevemente nel deserto Mojave e visitare la città fantasma Calico, altrimenti oltrepassare le montagne di San Bernardino e raggiungere così la città degli Angeli. È qui che la leggendaria route 66 sfocia nel viale di Santa Monica, lungo il quale sorgono Hollywood e Beverly Hills. Buon viaggio!




Facebooktwittergoogle_plusredditpinterestlinkedinmail
Inline
Inline