Guida ai Migliori Diuretici Naturali

I diuretici aiutano il corpo a purificarsi dai fluidi in eccesso, principalmente dall’acqua e dal sodio. Gran parte dei diuretici stimolano i reni ad aumentare l’escrezione di acqua modificando la quantità di sodio riassorbita.

Quando viene prescritto un diuretico?

I diuretici vengono prescritti dal medico quando il corpo conserva troppi liquidi. Questo è molto comune principalmente tra gli anziani. Le condizioni di salute sotto elencato richiedono un maggiore equilibrio dei fluidi del corpo:

  • Alta pressione del sangue
  • Insufficienza cardiaca congestizia
  • Cirrosi epatica
  • Disfunzioni renali
  • Calcoli renali
  • Edema
  • Sindrome dell’ovaio policistico
  • Diabete

I diuretici hanno anche degli effetti collaterali. Questi includono, debolezza o stanchezza, crampi muscolari, vertigini, mal di testa ecc.

Considerare un diuretico naturale

Alcune piante e supplementi alimentari hanno delle proprietà diuretiche le quali vi possono essere d’aiuto. Consultatevi con il medico e prendere in considerazione ogni reazione allergica, specialmente se state già consumando altri farmaci.




I sette migliori diuretici naturali

Recenti studi e ricerche sono arrivate alla conclusione che molte di queste opzioni alternative sono efficienti a scaricare i fluidi in eccesso dal nostro corpo.

1. Tarassaco
Per molte persone il tarassaco è solo un’erba in più. Ma studi recenti hanno confermato che i componenti di questa pianta stimolano l’attività dei reni.

2. Biancospino
Questo parente della famiglia delle rose è un ottimo diuretico. Aiuta a ridurre l’accumulo dei fluidi nel nostro organismo e ciò porta anche alla riduzioni dei rischi dell’insufficienza cardiaca congestizia.

Anche le bacche di biancospino hanno proprietà diuretiche aiutano a trattare i problemi renali.

3. Equiseto
Secondo uno studio condotto nel 2014, l’estratto di equiseto ha gli effetti di un diuretico ma con meno effetti collaterali. Questa è un’ottima alternativa, specialmente se non volete a che fare con gli effetti collaterali degli diuretici.

4. Ginepro
Il ginepro è stato usato come diuretico già dal medioevo. Alcuni studi recenti hanno confermato altri benefici, ma quello che rimano sempre è la funzione da diuretico naturale.

Come gli altri diuretici naturali, anche il ginepro non abbassa i livelli di potassio, come fanno alcuni farmaci.




5. Tè verde e nero
Ogni volta che prendete una tazza di tè aiutate il vostro organismo a scaricare i fluidi in eccesso. Sia il tè nero che quello verde hanno già dimostrato le loro proprietà diuretiche.

6. Prezzemolo
Anche se il prezzemolo è largamente usato come una decorazione nei piatti, è più efficiente per le persone le quali hanno problemi con i farmaci diuretici e i loro effetti collaterali.

7. Ibisco
Questa bella pianta è più di questo. Secondo uno studio recente, Hibiscus sabdariffa, pianta della famiglia dell’ibisco, ha significanti proprietà diuretiche e aiuta i reni nel processo della filtrazione glomerulare.

A parte questi sette diuretici naturali, a ridurre i liquidi in eccesso nell’organismo vi può aiutare anche l’attività fisica.

Un’altra ottima soluzione può essere mangiare frutta e verdura con proprietà diuretiche, tali come anguria, bacche, sedano, asparago, cipolla, aglio ecc.

Facebooktwittergoogle_plusredditpinterestlinkedinmail
Inline
Inline