Ducati Dream Tour

Ducatri Dream Tour, così si chiama la nuova proposta lanciata dalla Ducati rivolta ai fan del bicilindrico desmodromico. Chi sceglie di guidare Ducati normalmente non è un semplice motociclista, ma un vero e proprio appassionato del brand italiano, noto in tutto il mondo per la sua prestazione e per il design di chiara impronta italiana.

La storia, il fascino e la filosofia di Ducati attirano molti motociclisti da tutto il mondo. L’azienda italiana, fondata nel 1926, ne è ben consapevole ed ha quindi deciso di realizzare questo tour dedicato agli amanti del mondo Ducati offrendo un pacchetto “all inclusive”: il Ducati Dream Tour.

Vediamo nel dettaglio di cosa si tratta esattamente.
Il tour dura 3 giorni, dal venerdì alla domenica, e si svolge sulle strade più belle della terra dei motori, proprio dove l’azienda di Borgo Panigale collauda le uniche ed inconfondibili motociclette Ducati. Il tour inizia venerdì mattina con l’arrivo presso la sede Ducati. Al termine della registrazione e del pranzo, si ha l’occasione di fare una visita guidata nella fabbrica e nel Museo Ducati. La prima giornata nella sede si concluderà presso l’hotel “Monte del Re” di Dozza, dove si pernotterà anche la notte successiva. L’hotel meraviglioso, ricavato da un monastero del 13° secolo, sarà il punto di partenza per l’itinerario di sabato e anche di domenica. Sabato si attraverseranno insieme prima di tutto le colline e poi si percorrerà il mitico Passo della Futa, un valico dell’Appennino tosco-romagnolo amato dai motociclisti.

Il tour di sabato sarà lungo complessivamente 270 chilometri. A pranzo si farà una sosta in un fantastico agriturismo situato lungo la strada. L’ultimo giorno del tour, la domenica, si arriverà in moto fino a Fanano. Il pranzo è previsto presso un bel ristorante dell’Appennino. Verso le ore 16 si rientrerà presso la sede Ducati, dove si riconsegneranno le moto e dove finirà questa splendida avventura da sogno.




Facebooktwittergoogle_plusredditpinterestlinkedinmail
Inline
Inline