Arrotolato di Pollo e Patate Parmantier

Cosa c’è di più tradizionale di pollo arrosto e patate? Non vuol dire però che non possiamo renderlo un po’ più elaborato per entusiasmare ed incuriosire i nostri commensali!

Ingredienti:

  • POLLO
  • Fusi di pollo (coscia e sovraccoscia)
  • Pasta di salamine
  • Erbe fresche (timo e salvia)
  • Olio
  • Birra
  • Maizena
  • PATATE
  • Patate
  • Burro chiarificato
  • Erbe fresche (rosmarino)
  • Sale

Preparazione:

Disossiamo i fusi di pollo cercando di eliminare più tendini possibili, stendiamole cercando di appiattirle e di renderle omogenee, stendiamo della pasta di salamella e un trito di erbe fresche, arrotoliamo e leghiamo con lo spago da cucina. Rosoliamo gli arrotolati in padella con olio caldo e mettiamoli in teglia con un fondo di birra.

Laviamo e peliamo le patate, ora tagliamole in dadini di 1,5cm di lato cercando di farli più regolari possibile in modo da uniformare la cottura, mettiamo i dadini in una pentola con acqua fredda e portiamole ad ebollizione per un paio di minuti, rosoliamo i dadini in padella con burro chiarificato e appena dorati mettiamo in teglia da forno senza il burro residuo.

 

Cottura:

Inforniamo tutto o mettiamo nel vostro barbecue in cottura indiretta a 180 gradi. Non voglio specificarvi i tempi di cottura in quanto dipende dalla grandezza dei vostri fusi di pollo e da quanta pasta di salamina avete messo, tenete conto che il pollo che va sempre ben cotto resta all’esterno quindi cuoce abbastanza velocemente. Se disponete di un temometro a sonda 80 gradi interni sono abbastanza. Le patate cuoceranno in un tempo variabile a seconda di quanto le avete tenute in ebollizione. A cottura terminata raccogliete i succhi di cottura in un pentolino e riduceteli con un pizzico di maizena.

Buon Appetito!




Facebooktwitterredditpinterestlinkedinmail
Inline
Inline