7 Incredibili Benefici del Cardamomo che Dovete senz’Altro Conoscere

Il cardamomo è una delle spezie più usate nella cucina indiana. Non solo aggiunge quel buon sapore dolce ai piatti ma viene usato anche come rinfrescante naturale per l’alito e per la bocca.

Però le sue proprietà non si fermano qui. Il cardamomo contiene molta vitamina C, potassio, magnesio e manganese.

Tra le tante proprietà di questa spezia vi segnaliamo quelle più importanti:
1. Digestivo

Il cardamomo è noto per le sue proprietà capaci di ridurre il gonfiore addominale e accelerare il metabolismo. A parte questo, riduce anche l’acidità di stomaco, la sensazione di nausea, il vomito e la flatulenza. L’olio essenziale di cardamomo aiuta l’organismo nella produzione dei succhi gastrici e stimola anche l’appetito.

Consiglio: Prendete 2 o 3 capsule di cardamomo, un po’ di zenzero, 2 o 3 chiodi di garofano e alcuni semi di coriandolo. Macinateli bene per poi miscelarli in una tazza di tè con acqua calda. Agisce subito per problemi come indigestione, flatulenza e gas.

2. Contro l’alito cattivo

Se avete problemi con l’alito cattivo e nessun rimedio sembra funzionare, allora dovete senz’altro provare il cardamomo. A parte il sapore forte e gradevole, questa spezia ha anche proprietà antibatteriche.

Grazie al fatto che aiuta il sistema digestivo, questa spezia è molto utile per risolvere il problema dell’alitosi alla radice.

Consiglio: Dopo ogni pasto provate a masticare un baccello di cardamomo, oppure potete scegliere di bere un infuso al cardamomo ogni mattina per disintossicare e rinforzare il vostro sistema digestivo e combattere anche l’alito cattivo.

 

 

3. Accelera il metabolismo e riduce l’acidità di stomaco

L’olio essenziale di cardamomo aiuta lo stomaco nella produzione di succhi gastrici e stimola anche l’appetito. Quando si mastica il cardamomo, rilascia alcuni oli essenziali i quali stimolano anche la produzione della saliva. Questi oli, come sopra menzionato, stimolano anche l’appetito riducendo la produzione dell’acido gastrico e regalando una sensazione rinfrescane e calmante.

Consiglio: Il modo miglio per evitare l’acidità di stomaco è evitare di stare seduti a lungo dopo aver mangiato un pasto. Invece, cercate di camminare masticando qualche capsula di cardamomo per sentirvi subito meglio.

 

4. Contro i problemi respiratori

Il cardamomo migliora la circolazione sanguina in tutto l’organismo, alleviando anche i sintomi dei problemi respiratori come asma, raffreddore e tosse. Per alleviare la congestione potete anche fare gargarismi con un infuso di cardamomo, se invece lo bollite in acqua insieme alla cannella, potete fare gargarismi contro il mal di gola.

Consiglio: Per alleviare la tosse o contro il mal di gola dovete assolutamente provare gli effetti del cardamomo.

5. Abbassa la pressione arteriosa

Ricco di minerali come potassio, calcio e magnesio, il cardamomo è ottimo per gli elettroliti. Uno dei principali componenti del sangue, dei fluidi corporei e delle cellule è il potassio. Dato che il cardamomo è ricco di questo minerale, funziona a meraviglia per abbassare il battito cardiaco e per trattare l’ipertensione.

Le proprietà del cardamomo sono da sfruttare anche in caso di contusioni e distorsioni così come per combattere il prurito causato dalle punture degli insetti.

Consiglio: Per abbassare la pressione arteriosa potete aggiungere il cardamomo ai vostri piatti oppure lo potete bere come tè durante la giornata.

 

6. Contro l’anemia

Altri elementi presenti nel cardamomo sono il rame, il ferro e altre vitamine essenziali come la riboflavina (B2), la vitamina C e la niacina. Questi elementi sono noti per la loro grande importanza nella produzione degli eritrociti e anche per combattere l’anemia e i sui sintomi.

Consiglio: Per combattere i sintomi dell’anemia provate a bere un bicchiere di latte al quale aggiungerete alcuni baccelli di cardamomo e curcuma. Per migliori risultati, prendetelo prima di andare a dormire.

 

7. Disintossicare l’organismo e combattere i radicali liberi

Il cardamomo è un’ottima fonte di manganese, un minerale di cui la proprietà principale è combattere i radicali liberi. A parte questo, il cardamomo ha anche varie proprietà disintossicanti che aiutano il nostro organismo a liberarsi delle tossine.

Consiglio: Per aiutare l’organismo a disintossicarsi, provate a mangiare cardamomo ogni giorno aggiungendolo ai vostri piatti o come tè dopo i pasti.




Facebooktwittergoogle_plusredditpinterestlinkedinmail
Inline
Inline