7 Cose che non Sapete sugli Esercizi di Stretching

Sugli esercizi di stretching sono stati effettuati diversi studi che concordano sui suoi vantaggi, soprattutto se fatti prima di praticare uno sport per prevenire gli infortuni. In generale, è consigliabile fare vari tipi di esercizi di allungamento quando praticate attività fisica, che siano dinamici o statici, perché permettendo il riscaldamento dei muscoli e li danno una maggiore flessibilità.

Per differenziare, lo stretching dinamico è quello che fa oscillare gli arti o il busto, prevede movimenti la cui escursione articolare aumenta progressivamente, ma in maniera controllata e lenta, quindi senza ricorrere a slanci e scatti, mentre lo stretching statico è quello dove si deve tenere una posizione che stimola i muscoli il più a lungo possibile e senza farvi sentire troppo dolore.

A questo proposito, secondo uno studio pubblicato nella rivista Scandinavian Journal of Medicine & Science in Sports, gli esperti raccomandano di prendere in considerazione i seguenti punti se fate esercizi di stretching:

1. Lo stretching prima dell’esercizio fisico può aumentare la flessibilità nel breve termine, ma non ci sono prove scientifiche che migliori le prestazioni fisiche, riduca il dolore muscolare o eviti le lesioni.

2. Lo stretching di 15 a 30 secondi è molto efficace, per cui è abbastanza e non bisogna spenderci molto tempo.

3. Fare stretching appena prima di praticare attività fisica può provocare una perdita temporanea della forza.

4. In alcune attività aerobiche può portare una maggiore flessibilità, ma in altre attività come la corsa o il ciclismo, può compromettere le prestazioni o causare instabilità negli sport che richiedono un’elevata stabilità delle articolazioni.

5. Porta a un minore rendimento causato della perdita di capacità di accumulo di energia nei cicli di allungamento e accorciamento dei muscoli, durante l’attività sportiva.

6. Fare stretching prima di una sessione di allenamento con i pesi abbassa i livelli di forza, secondo lo studio pubblicato da The Journal of Strenghth and Conditioning Investigation. Fare stretching statico può ridurre la prestazioni dei muscoli fino al 5%.

7. Non solo la forza massima è influenzata negativamente dagli esercizi di allungamento fatti prima dell’attività fisica, ma anche la potenza (la forza in relazione al peso fondamentale in alcuni sport) che può anche diminuire oltre il 2%.

Pertanto, non è consigliabile fare esercizi di stretching statico prima dell’allenamento. È molto meglio scaldarsi prima dell’attività fisica facendo dei piccoli saltellii o una camminata, e dopo fare degli esercizi di riscaldamento che coinvolgano lo stretching dinamico: passi lunghi, salti, giri, ecc. Meglio riservare gli allungamenti statici per quanto dovete migliorare la flessibilità.




Facebooktwittergoogle_plusredditpinterestlinkedinmail
Inline
Inline