7 Consigli per Organizzare un Perfetto Viaggio di un Giorno

So cosa vuol dire non desiderare altro che afferrare il proprio zaino, saltare in macchina, e trovare qualche luogo lontano per trascorrere alcuni fantastici giorni nella natura incontaminata, ma aver la consapevolezza di non avere il tempo per farlo. Hai un lavoro a tempo pieno (o più di pieno). Sei indaffarato con la scuola. Sei un genitore che lavora. Sarebbe bello se fossimo tutti degli avventurieri professionisti per potertrascorrere ogni giorno in grandi spazi aperti, ma la realtà è differente, anche un week-end appare come un tempo troppo lungo rispetto a quello di cui disponiamo. Non disperate, vi porto un po’ di speranza! La gita di un giorno.

L’umile gita di un giorno, spesso liquidata come l’ultima delle avventure, è stata per troppo tempo sottovalutata. Un viaggio di un giorno ben pianificato è più di un premio di consolazione; è un’avventura a sé stante. Al fine di aiutare a rendere il vostro di viaggio di un giorno la straordinaria esperienza che dovrebbe essere, mi sono venuti in mente 7 consigli per pianificare un viaggio perfetto.

 

1.Calcola il percorso.

Mi piace seguire il vento tanto quanto la persona che trovo accanto nel mio percorso e, a volte, non avere un piano può portare a scoperte sorprendenti. Detto questo, molte volte però si finisce col non arrivare da nessuna parte. Meglio fare qualche ricerca prima di partire. Dove vuoi andare? Quanto tempo ci vorrà? Qualè la strada più panoramica? Ci sono luoghi in cui desideriamo fermarci lungo la strada? Anche se possono esserci delle modifiche al piano stabilito, avere informazioni riguardo al luogo in cui si sta andando, farà diminuire la quantità di decisioni da prendere all’ultimo minuto.




2.Svegliarsi presto.

Sapevate alle 08:00 del mattino è già passato un terzo della giornata? Non dormire pensa al viaggio! Alzarsi con il sole o, meglio ancora, alzarsi prima del sole in modo che il traffico della città sia svanito nella notte e si possa godere dell’alba in qualsiasi luogo lungo strada. Questo è particolarmente importante in inverno, quando si hanno a disposizione poco più di otto ore di luce.

3.Non farti spaventare da un lungo viaggio in auto.

C’è quella cascata hai sempre voluto vedere o quella spiaggia nascosta, ma è cinque ore di distanza o dieci ore di guida ti sembrano troppe per una gita di un giorno, giusto? Sbagliato. Seguii passaggi precedenti e programma la destinazione. Sarete sorpresi di quanto tempo avrete ancora a disposizione. Oppure faisi che il tuo viaggio on the road diventi la destinazione, passandoda un posto all’altro fino ad arrivare alla fine del viaggio per goderti il tramonto. Il viaggio di ritorno sembrerà anche più veloce e leggero.

4.Pranzo al sacco e cena in ristorante.

Ci sono posti, dove i ristoranti sono pochi e distanti tra loro, meglio essere preparati e portare con voi il pranzo. Ciò contribuirà a massimizzare quelle preziose ore di luce e permetterà di mangiare in qualche bel luogo panoramico magari facendo un picnic. Quando il sole tramonta, basterà cercare un locale tipico dove rilassarsi e godersi la cena prima del lungo ritorno a casa.




5.Vestiti per il successo.

Non c’è cattivo tempo, solo  abbigliamento sbagliato. Penso che sia tutto quello che ho bisogno di dire al riguardo.

6.Parti con degli amici

A tutti noi piace un viaggio da solo una volta ogni tanto (a meno che tu non sia una di quelle persone estroverse), ma per lunghe ore in macchina e alcuni tipi di escursioni diventa tutto più divertente se condiviso con gli amici. Questa è una grande opportunità per partire con tutti gli amiciche di solito non partono mai perché “troppo impegnati”. La maggior parte delle persone ha un solo giorno libero una volta ogni tanto.

7.Abbandona il piano.

Bene, ora che ti ho detto come essere un buon boy-scout ed essere preparato, ho intenzione di ricordarti che a volte è necessario abbandonare il piano prestabilito e afferrare le opportunità che si possono presentare durante il viaggio. Sii flessibile. Quella cascata sarà ancora lì per il prossimo viaggio di ungiorno, ma quella piccola città col suo festival caratteristico potrai vederlo solo una volta all’anno ed è qualcosa che non puoi perderti.

Facebooktwittergoogle_plusredditpinterestlinkedinmail
Inline
Inline