6 Cose che le Persone Felici fanno Diversamente

Avete mai la sensazione che  le altre persone sono più felici di voi? Scorrete su Facebook e vedete persone divertirsi, passare del tempo con l’un l’altro, o celebrare i propri successi. E, d’altra parte,  voi state lottando duramente, per arrivare a fine giornata del tutto esausti.

Al fine di consolare voi stessi, tentate di razionalizzare e capire il motivo per cui siete in questa situazione e a volte finite per credere che sia semplice “sfortuna“.

Nel lungo tempo, questa situazione può diventare frustrante. E potrebbe sabotare la vostra crescita personale e professionale senza che ve ne rendiate conto.

La felicità richiede uno sforzo e un cambiamento nel modo di pensare.

Se volete iniziare ad essere felici, ricordatevi di:

Concentratevi sul migliorare voi stessi

Non fissatevi sui successi altrui. Non importa ciò che quel ragazzo ha o gli obiettivi che quella ragazza ha raggiunto. Basta concentrarsi sul proprio progresso e crescita. È facile diventare invidiosi di altre persone quando vediamo solo la superficie. Quando si scorre sui social media, si nota che le persone scelgono di presentare le parti più felici della loro vita, che confrontiamo con i i nostri periodi difficili e con i trionfi.

Invece di concentrarvi su altre persone, lavorate su voi stessi. Quando vi concentrate su voi stessi, vi sforzate di fare progressi ogni giorno. Quando dedicate le vostre energia per migliorare voi stessi, i risultati e gli obiettivi di altre persone diventano meno rilevanti.

Sappiate che l’autostima viene da dentro

La gente spesso disapprova certe scelte soprattutto quando decidete di fare qualcosa di insolito. Ma sta a voi decidere quanto lascerete che le opinioni di altre persone vi influenzino.

Voi siete responsabili di come vi sentite con riguardo a voi stessi. Le persone felici sanno che c’è sempre qualcuno che non li gradirà per qualsiasi motivo. Ma non importa. Ciò che conta è questo: fare ciò che è meglio per se stessi e non per gli altri. La fiducia viene dall’accettare se stessi, indipendentemente da ciò che pensano gli altri.

Prendere la decisione di essere felici

Probabilmente state pensando: ” Scegliere di essere felici? Non ci rende felici? “

Credo che la felicità è in gran parte una questione di mentalità. Se credete che avete bisogno anche di “quell’altra cosa” e poi finalmente sarete felici, indovinate un po’? Non lo sarete mai.

La felicità viene dalla gratitudine. Le cose non vanno sempre nel modo che uno desidera, ma, allo stesso tempo, le cose che sembrano andare male inizialmente possono finire per essere una benedizione. Prendetevi un secondo e fermatevi ad apprezzare quello che avete. Ci sono alcune cose buone che stanno accadendo nella vostra vita che potreste dare per scontate.

Essere felici non significa rimanere fermi. Significa riconoscere che state facendo un viaggio, ovunque questo vi porti, e che dovreste assaporare le cose buone (e anche le brutte) che incontrate lungo la strada. Affrontate le sfide che vi si presentano e imparate da loro.

Smettete di aggrapparvi al passato

Ognuno ha vissuto momenti dolorosi o difficili nel passato. Se volete essere felici, decidete come volete affrontare i  ricordi dolorosi.

Sentite risentimento e amarezza?

Questo potrebbe essere paralizzante per la vostra capacità di andare avanti. Imparate dagli eventi dolorosi e difficili.
Dall’altra parte, non lasciare che i bei ricordi vi trattengano dal progredire nella vostra vita. Il meglio deve ancora venire. La felicità potrebbe assumere forme diverse, ma è lì, se lo si desidera.

Ora è il momento di decidere che cosa si vuole fare e con chi si vuole trascorrere il tempo.

Circondatevi di persone che sono positive e vi danno sostegno

Le persone con cui passiamo il tempo influenzano ciò che siamo. Stare con persone che non vi sanno dare il loro supporto quando tentate di migliorare voi stessi vi farà scivolare verso il basso.

Se notate che le persone intorno a voi sono tossiche per il vostro benessere, è il momento di lasciarle indietro. È facile farsi circondare dalla negatività, quando si sente che non si hanno altre opzioni disponibili.

Ma ci sono.

È meglio stare soli che con le persone che vi fanno sentire giù.

Stare soli porta ad un momento di auto-riflessione, di trovare modi per migliorare se stessi. E quando ci si avvicina alla vita in modo positivo ci sono buone probabilità di attirare le persone che la pensano allo stesso modo.

Siate veri

A volte la verità può spaventare. Si ha paura di allontanare le persone. D’altra parte, dire la verità può essere liberatorio.

La cosa buona della verità è che non c’è bisogno di ricordarsi le bugie,e non vi sentirete male per voi stessi. La cosa principale è essere sinceri con voi stessi. Sentitevi liberi di fare le vostre scelte, di vivere secondo i vostri principi, e di lottare per ciò in cui credete.

Per essere felice, togli le parole “se solo” e sostituiscile invece con le parole “la prossima volta”.
(Smiley Blanton)




Facebooktwitterredditpinterestlinkedinmail
Inline
Inline