11 Consigli per Dormire Meglio

1.Stabilire una routine prima di dormire
Le attività rilassanti da fare prima di dormire, tali come un bagno caldo, leggere un libro o ascoltare musica a basso volume, segnalano al cervello che è arrivato il momento di riposare.

2.Evitare stimolanti come la caffeina
La caffeina, l’alcool e la nicotina, specialmente se consumate verso il fine giornata, possono disturbare il sonno. Se avete fame, uno spuntino leggero prima di dormire vi può aiutare a dormire meglio, ma non mangiate un vero pasto. Limitate anche i liquidi di sera per evitare di andare spesso in bagno durante la notte.

3.Una stanza confortevole
Per stimolare il sonno, la camera deve essere tranquilla, oscura, fresca e confortevole. Considerate anche l’uso di una maschera per gli occhi, tappi per le orecchie o anche l’installazione di un condizionatore, persiane o tende per bloccare la luce. Investite in un buon set cuscini e materasso.

4.Non fate esercizio prima di dormire
Esercitatevi regolarmente. Anche 30 minuti di attività fisica al giorno aiutano a stimolare il sonno. È meglio se fate esercizio di mattina o di pomeriggio siccome l’attività fisica in tarda giornata può risultare molto stimolanti e rendere difficile l’addormentarsi.

5.Basta preoccupazioni
Per molte persone, lo stress è uno dei fattori principali che disturba il sonno. Prima di andare a dormire utilizzate alcune tecniche per rilassarvi, come esercizi di respiro, rilassamento muscoli ecc. Tenete vicino carta e pena per scrivere qualsiasi pensiero importante se non volete che lo dimentichiate.

6.Dormire quando si è stanchi
Se pensate che andate a dormite troppo presto la sera cercate di trovare qualche attività per evitare di dormire subito dopo la cena. Preparatevi a dormire quando vi sentite stanchi, ogni sera nella stessa ora e non cercate di sforzarvi tanto per rimanere svegli.

7.Non stare a letto se non si riesce a dormire
Se non potete addormentarvi dopo 20 minuti che state a letto, alzatevi e fate qualcosa che vi possa rilassare affinché riusciate a dormire. Ascoltate musica, leggete a bassa voce o fate esercizi rilassanti.

8.Svegliarsi ogni giorno nella stessa ora
Un buon regime di sonno significa andare a dormire e alzarsi ogni giorno nella stessa ora, anche il fine settimana, anche se siete in vacanza. Se state dormendo abbastanza, dovreste alzarvi senza nessuna difficoltà e non dipendendo dall’allarme ogni mattina.

9.Usare la stanza solo per dormire
Non mettete la televisione o il computer nella vostra stanza. La luce prodotta da questi dispositivi può disturbare il ciclo di sonno e se il vostro letto viene associato con altre attività, questo può rendere più difficile il riposo.  Preordinatevi per andare a letto solo per dormire.

10.Fare un sonnellino dopo mezzogiorno
Un sonnellino dopo mezzogiorno può risultare tanto rivitalizzante quando il sonno di notte. Un sonnellino di 15-20 minuti durante la giornata vi può fare sentire più vigili e rinfrescati, però uno di 50-90 minuti può farvi sentire rivitalizzati ma nello stesso tempo anche un po’ storditi.

11.Chiedere al medico di qualche rimedio per dormire meglio
Anche se vari rimedi sono acquistabili senza prescrizione medica, sono anche meno efficienti ed è molto probabile che il giorno successivo causino sensazioni di stordimento. Parlate con il vostro medico di fiducia in modo che vi prescriva un rimedio da associare ad un buon regime e pratiche per facilitare i problemi di sonno.




 

Facebooktwittergoogle_plusredditpinterestlinkedinmail
Inline
Inline