10 Fatti Interessanti sul Pianeta Terra

Il pianeta Terra. A parte essere la nostra casa e l’unico posto, dove comincia e finisce la vita, è l’unico pianeta a noi conosciuto dove c’è vita. In questi ultimi secoli abbiamo imparato nuove cose sulla Terra, cose che continuano a sorprenderci.

Però quanto conosciamo il nostro pianeta?  In questo articolo vi riportiamo 10 fatti molto interessanti da leggere sul nostro pianeta:

1. Tettonica delle placche
La Terra è l’unico pianeta del Sistema Solare che ha le placche tettoniche. Praticamente, la crosta terrestre è suddivisa in grandi sezioni conosciute come placche tettoniche. Queste placche “galleggiano” nel magma della Terra e si possono anche scontrare. Quando c’è una collisione tra due placche, una di loro finisce sotto l’altra e lì dove loro si dividono si formerà un’altra crosta oceanica.

Questo processo è molto importante sotto vari punti di vista, perché non causa solo cambiamenti nelle placche tettoniche e nella attività geologica (terremoti, vulcani ecc.) però è intrinseco anche del ciclo del carbonio.

Nel morire, le piante microscopiche dell’oceano cadono nella profondità dell’oceano. Con il passare degli anni questi residui di vita, ricche di carbone vengono riportate e riciclate dalla terra stessa. In questo modo viene emesso del carbone per tenere sotto controllo anche l’effetto serra. Senza lo spostamento delle placche tettoniche non ci sarebbe modo di riciclare questo carbonio e la Terra diventerebbe un pianeta inabitabile per le temperature altissime.

2. La Terra è una sfera
Gran parte delle persone sa che la Terra ha una forma sferica. Infatti, tra il sesto secolo avanti Cristo e l’era moderna, questa conoscenza era già accettata da tutti come verità. Ma grazie all’astronomia e ai vari viaggi nello spazio, gli scienziati hanno capito che la Terra ha una forma sferoide (ossia una sfera schiacciata ai poli) questo dovuto alla rotazione terrestre. Questo significa che la distanza da un polo all’altro è 43 km più corta rispetto al diametro della Terra.

Anche se la montagna più alta della Terra è l’Everest, il Chimborazo è l’elevazione più lontana dal centro della Terra (la sua sommità dista dal centro della Terra 2,5 km in più della montagna himalayana). E se come montagna più alta si intende quella che protende maggiormente nello spazio, il Chimborazo è la vetta più alta della Terra.

3. La Terra è costituita da ferro, ossigeno e silicio
È costituita principalmente da ferro 32,1%, ossigeno 30,1%, silicio 5,1% e 13.9% di magnesio. Gran parte del ferro è localizzato nel nucleo  della Terra. Se potreste prendere un campione del nucleo, 88% di questo campione sarebbe ferro. Invece, se potessimo prendere un campione della crosta terrestre, 47% sarebbe ossigeno.

4. 70% della superficie della Terra è acqua
Quando gli astronauti viaggiarono nello spazio per la prima volta riportarono molte immagini e testimonianze, che hanno contribuito a dare alla terra il nome di pianeta Blu. È non dobbiamo sorprenderci dato che il 70% della Terra è acqua. Il 30% è la crosta terrestre situata sopra il livello dell’acqua è chiamata “crosta continentale”.

5. L’atmosfera terrestre si espande per 10.000 km
L’atmosfera terrestre è quell’involucro che riveste il pianeta. Quest’involucro però non è omogeneo.

L’atmosfera terrestre sfuma lentamente dopo i primi 50 chilometri. La sua densità e lunghezza non è ben definita, però si sa che raggiunge i 10.000 km. L’atmosfera è suddivisa in 5 strati, che sarebbero  la Troposfera, la Stratosfera, la Mesosfera, la Termosfera e l’Esosfera. Di regola, la pressione dell’aria e la densità cominciano a ridursi con l’aumento della distanza dalla superficie della Terra.

Infatti, il 75% dell’atmosfera è concentrata nei primi 11 km dalla superficie della Terra. Comunque, l’ultimo strato, l’esosfera è la più estesa, situata sopra la termosfera a 700 km dal livello dell’acqua.

L’esosfera è costituita da elementi come idrogeno, elio, azoto, ossigeno e anidride carbonica. Le particelle dell’esosfera non sono attratte dalla gravità terrestre e non partecipano alla rotazione del pianeta. Elementi come l’idrogeno e l’elio lasciano più frequentemente la nostra atmosfera, non essendo più attratti dalla gravità terrestre.

fatti-interessanti-sul-pianeta-terra

Volete sapere di più? Ecco altri 5 fatti interessanti sul nostro pianeta.

6. Il nucleo terrestre formato dal ferro crea un campo magnetico
La Terra è come una grande calamita con due poli situati vicini ai veri poli geografici. Il campo magnetico creato si espande a migliaia di chilometri dalla superficie della Terra formando la cosiddetta “magnetosfera”. Gli scienziati sono del pensiero che questo campo magnetico sia generato dalla parte fluida del nucleo terrestre, che si muove a causa delle differenze di temperatura, tutto ciò forma un circuito elettrico in corrispondenza dell’Equatore.

Senza la magnetosfera le particelle del vento solare potrebbero colpire la Terra esponendo la sua superficie alle radiazioni. Invece, la magnetosfera indirizza il vento solare al di fuori della superficie terrestre proteggendoci da qualsiasi pericolo o danno. Secondo molti scienziati, l’atmosfera di Marte è sottile a causa della mancanza della magnetosfera.

7. Il periodo di rotazione della Terra attorno al proprio asse non avviene in 24 ore
Infatti la Terra impiega 23 ore, 56 minuti e 4 secondi per compiere una completa rotazione intorno al proprio asse, ciò che noi chiamiamo giorno.

Durante il moto di rivoluzione l’asse terrestre rimane sempre parallelo a se stesso e la Terra gira sempre dalla stessa parte. Il giorno solare è più lungo di un giorno sidereo perché la Terra, mentre gira su sé stessa, gira anche attorno al Sole nello stesso senso della rotazione.

 

8. Un anno in Terra non dura 365 giorni
Infatti dura 365.2564 giorni, che sarebbero più o meno 365 giorni e 6 ore. Sono queste ore in più che hanno reso necessario introdurre gli anni bisestili ogni 4 anni. Per correggere questa discrepanza, ogni quattro anni, 2004, 2008, 2012, 2016 ecc. il mese di febbraio ha 29 giorni.

9. La Terra ha solo una Luna e 2 satelliti
Già sappiamo che la Terra ha una Luna, (la Luna). Quasi tutto quello che si può sapere su questo corpo celeste tutti lo sappiamo più o meno, ma sapete già dei due asteroidi situati nella stessa orbita della Terra?

Questi due asteroidi sono chiamati 3753 Cruithne e 2002 AA29, fanno parte di un gruppo più ampio di asteroidi conosciuti come asteroidi Aten, un gruppo di astroidi near-Earth (NEO). Il 3753 Cruithne è di 5 km ed è conosciuto anche come “la seconda luna della Terra”. Infatti ha un’orbita sincronizzata con quella del nostro pianeta. La sua orbita sembra seguire quella della Terra, però in realtà ha una propria orbita e una propria strada per ruotare intorno al Sole.

Invece, 2002 AA29 è solo di 60 metri e ha un’orbita a forma di ferro di cavallo la quale ogni 95 anni lo porta più vicino al nostro pianeta. Dopo 600 anni questo asteroide avrà raggiunto una posizione di quasi -satellite.

10. La vita esiste solo sulla Terra
Su Marte sono state già scoperte delle tracce d’acqua e molecole organiche. Anche nella nebulosa planetaria sono state trovate tracce di aminoacidi. I sospetti degli scienziati sono che può esserci vita anche sul satellite di Saturno, Titano, però al 100% questo si può dire solo del nostro pianeta. Se veramente esistono altri tipi di vita in altri pianeti, gli scienziati stanno già facendo le loro ricerche ed esperimenti per scoprirli. Nuovi telescopi, come il James Webb Telescope di NASA e Transiting Exoplanet Survey  Satellite, sono abbastanza avanzati tecnologicamente e impostati per catturare ogni segno di vita nello spazio cosmico.

Però per il momento, la Terra rimane l’unico pianeta, dove c’è vita, almeno per quanto noi ne possiamo sapere.




Facebooktwittergoogle_plusredditpinterestlinkedinmail
Inline
Inline