10 Destinazioni dove Viaggiare senza Spendere Troppo

Oggi ci sono molte destinazioni low cost e non ci vuole molto sforzo per trovarle.

Indipendentemente dal continente, ci sono sempre dei posti da visitare anche per le persone che dispongono di un budget ridotto. Tanti paesi considerati come molto costosi invece non lo sono se si adoreranno alcuni consigli e trucchi.

Nessuna destinazione è veramente “molto costosa”.

 

1.Le Isole Figi

La maggior parte di noi pensa che visitare le Isole del Pacifico sia molto costoso, specialmente le Isole Figi ma in realtà, non è cosi. Le Figi, a differenza della altre isole vicine, sono relativamente economiche. Anche se ci sono resort dove dormire costa 1.000€ a notte, potete godervi le acque cristalline della spiaggia e assaggiare i frutti di mare conversando con i residenti senza dover spendere una fortuna. Siccome le Figi sono uno scalo molto comune delle Figi Airlines, molti viaggiatori se ne approfittano ed ecco che nascono delle piccole comunità di viaggiatori. Questo significa alloggi economici, trasporto e varie attività, specialmente nelle popolari Isole Yasawa.

2.America Centrale

Volete girare tra le rovine antiche, fare lunghe camminate nella giungla, fare surf e mangiare cibo delizioso con pochi turisti intorno? Visitate i paesi dell’America Centrale come El Salvador, Honduras, Nicaragua e Guatemala. Qui si trovano gli alberghi più economici all’incirca 15€ per notte, piatti a 3€, viaggiare con autobus per lo stesso prezzo e bere birra con meno di 1 euro. Sono anche dei paesi sicuri, finché non girate nei quartieri pericolosi o comprate droga dai cartel siete a posto.

3.Cambogia

Anche se tutti i paesi del sud-est dell’Asia possono far parte di questa lista, la Cambogia è uno dei paesi più famosi di questa regione – è abbordabile, bella e i residenti sono incredibilmente accoglienti.

Potete avere una stanza personale e con aria condizionata per solo 20€, mangiare per strada con 2€ e usare il trasporto pubblico per girare tutta la città con 20€. Se spendete all’incirca 50€ al giorno vuol dire che state spendendo troppo.




4.Cina

La Cina ha affascinato i viaggiatori fin da quando Macro Polo ha passato per la Via della Seta. Anche se i giorni in cui la Cina era un paese molto economico sono finiti tempo fa, rimane ancora una destinazione da visitare anche se contate su un budget ridotto. Gli ostelli possono anche costare meno di 20€ al giorno, il cibo 2-5€ e il trasporto pubblico meno di 1€. La costa e le grandi città non sono proprio economiche ma i loro centri sono ancora accessibili.

5.Corea del Sud

La Corea del Sud è una delle migliori destinazioni di tutto il mondo – i prezzi sono quasi come quelli nel sud-est asiatico, alta tecnologia, cibo delizioso, campagne bellissime e movida come da nessun’altra parte del mondo. Con la conversione attuale 1€ fa 1.233 won e siccome quasi tutto costa mille won, è difficile superare il budget.

6.India

L’India è stato un paese sempre economico.  1 € vale 74 rupie indiane. Se non alloggiate in un resort 5 stelle e mangiate solo piatti occidentali, vi sarà difficile spendere più di 50€ al giorno. Potete spendere all’incirca 30€ al giorno alloggiando in alberghi economici, viaggiando con treni di seconda classe e evitando di mangiare cibo che trovate a casa.

7.Europa dell’Est

L’Europa dell’Est (Ucraina, Bulgaria, Romania, Moldova) è la parte meno costosa del continente. Si può vivere da re con meno di 40€ al giorno, pagando solo 8€ a notte per una stanza in Ucraina, 1.50€ per una birra in Bulgaria ecc. L’Europa dell’Est ha lo stesso fascino e bellezza dell’Ovest ma senza i costi eccessivi e le folle di turisti. Non sono più i poveri paesi ex-comunisti che tante persone credono che siano ed è un peccato che non vengano visitate di più.

8.Portogallo

I paesi dell’Euro non sono tutti uguali. Il Portogallo è uno dei paesi più economici di questa zona e uno dei più visitati. Come si fa a non innamorarsi di questo paese con spiagge meravigliose, aree vinicole, scogliere stupende, cibo delizioso, locali allegri e città storiche, tutte da visitare ad un prezzo più che accessibile. Per qualche motivo il Portogallo sembra di non avere le folle dei turisti e l’attenzione che ricevono altri paesi europei. Questo è un peccato perché è meraviglioso e lo merita, ma quello che gli altri si perdono, tu te lo puoi godere.




9.L’Australia

Anche se è considerata come una candidata improbabile, l’Australia può risultare molto economica dovuto alle tante possibilità di approfittare dello scambio di lavoro (work exchange), alle tante possibilità offerte da siti di couchsurfing e agli alimenti a basso costo. Paragonandoli a qualche anno fa i prezzi si sono lievemente alzati, però il ribasso del dollaro australiano ha fatto dell’Australia una meta ancora più economica di quanto sia stata anni fa.

1.Thailandia

In qualsiasi lista riguardante viaggi economici, la Thailandia occupa un posto speciale. Nel corso degli anni la Thailandia è diventata il cuore dei viaggi zaino in spalla nel Sud-Est asiatico e potete spendere fra i 25-30€ al giorno grazie agli alloggi economici, al trasporto pubblico e altre attrazioni economiche.

Molti posti nel mondo si possono visitare viaggiando con un budget ridotto senza sacrificare comodità e convenienza. Ma la missione diventa più facile quando la vostra destinazione è già economica di per se.

 

Facebooktwittergoogle_plusredditpinterestlinkedinmail
Inline
Inline